Le migliori spiagge di Bali

Bali é famosa per la sua natura abbagliante, le risaie instagrammabili e le cascate da capogiro in mezzo alla foresta. Ma com’é il mare? Quali sono le spiagge migliori?

La maggior parte dei turisti che vuole fare vita da spiaggia a Bali, si concentra sulla zona a sud dell’isola, che é anche la più caotica e meno tradizionale in assoluto. Dopo quasi due mesi passati sulla cosiddetta “isola degli Dei”, possiamo affermare che quest’area é sicuramente la zona che meno ci ha colpito di Bali, e, a meno che il vostro non sia un viaggio all’insegna dello sballo, della vita notturna o siate surfisti in cerca dell’onda perfetta, vi consigliamo di evitare questa zona.

Se decidete in ogni caso di trascorrere qualche giorno a sud ecco qui quali sono le spiagge che secondo noi meritano una visita:

  • Jimbaran
    Se siete alla ricerca di una spiaggia larga, dalla sabbia pulita e non troppo caotica la miglior scelta é sicuramente Jimbaran. Il mare tende ad essere mosso anche qui, come in tutto il sud dell’isola, ma noi abbiamo trovato piú di una volta le condizioni ideali per fare una nuotata.
    Inoltre i locali sulla spiaggia che offrono buon cibo non mancano, anche se i prezzi sono ovviamente un po’ piú alti della media
  • Seminyak
    Enorme, decisamente piú caotica perché c’é una sovrabbondanza notevole di locali sulla spiaggia. Se volete far festa e godervi un tramonto mozzafiato questo é il posto giusto. Con la bassa marea il bagnasciuga diventa un enorme specchio che riflette i magnifici colori del sole che si inabissa nel mare… senza contare che appena scende il buio la vita notturna qui non manca.
  • Kuta Beach
    Geograficamente si trova tra le due spiagge segnate sopra. Anche la sua anima é una via di mezzo: le feste non mancano, la spiaggia é molto lunga ma non é cosí larga come le altre due, senza contare che quando siamo andati noi abbiamo trovato molta sporcizia nella sabbia. Carina.
  • Pandawa
    é una delle spiaggie piú a sud in assoluto, fino a pochi anni fa poco conosciuta. Adesso purtroppo la sua popolarità é aumentata cosí tanto che, solamente se si é turisti, bisogna pagare un ticket di ingresso. A noi é sembrata una richiesta assurda (oltre che ingiusta), vista l’abbondanza di spiagge a Bali, senza contare che il mare é solitamente molto mosso, quindi adatto piú che altro a chi fa surf. Abbiamo scelto di non andarci.
  • Suluban Beach
    spettacolare, una spiaggetta incastonata tra scogliere altissime, con bar terrazzati da cui é possibile vedere magnifici tramonti. Una lunga ma non troppo difficile scalinata vi porterá al livello del mare, dove potrete scattare qualche foto o fare surf. Assolutamente non adatta alla vita da spiaggia peró.
  • Nusa Dua
    Ci sono diversi km di spiagge qui, ma la zona é per la maggior parte invasa da resort di lusso e ristoranti dai prezzi piú che gonfiati. Non abbiamo gradito molto questa zona, per cui l’abbiamo frequentata poco.

Ma allora, dove conviene andare per trovare un bel mare a Bali?

  • Lovina Beach
    É il posto in cui abbiamo girato il video che vedete nell’articolo, si trova a nord di Bali.
    La spiaggia é lunga e sabbiosa, purtroppo non l’abbiamo trovata particolarmente pulita. I tramonti sono molto belli (anche se non al livello di Seminyak). La consigliamo principalmente per fare escursioni in barca per avvistare i delfini o fare snorkeling. Come potete vedere nel video il mare un po’ al largo é fantastico, ma attenzione a chi scegliete per organizzare le escursioni!
    Lovina é famosa per gli avvistamenti di delfini, la concorrenza é tanta ed é possibile organizzare un’escursione a basso prezzo, purtroppo chi si offre a buon mercato (solitamente partendo all’alba e per sole due ore di escursione) spesso lo fa rincorrendo i delfini disturbandoli e quasi investendoli, tra decine e decine di altre barche. Abbiamo assistito a scene terribili: barche che circondavano i delfini senza dargli una via di uscita, speronandoli e tenendo comportamenti aggressivi e poco rispettosi degli animali.
    Grazie a una ricerca su Tripadvisor abbiamo trovato Edi, un uomo del posto che organizza escursioni “etiche”: il tempo richiesto é maggiore – perché ci si avvicina lentamente ai delfini senza arrecargli disturbo – e anche il prezzo é leggermente piú alto (parliamo comunque di una ventina di euro a persona per 6 ore di escursione), ma siamo stati super felici di fare la nostra esperienza con un approccio gentile e rispettoso nei confronti di questi meravigliosi animali. Vi consigliamo di portare con voi un cappello, pastiglie antinausea se soffrite il mal di mare, acqua e crema solare.
    Se vi interessa, potete contattare Edi su whatsapp al suo numero: +62 852 3747 7172
  • Amed Beach
    Fuori dai classici itinerari turistici, si trova nella zona nord-est dell’isola.
    Il reef é molto bello, é una zona adatta allo snorkeling con piccoli locali tranquilli sulla spiaggia. Inoltre potrete godere la vista del monte Agung proprio alle vostre spalle.
  • West Bali Nation Park
    Si trova a nord-ovest di Bali e, oltre a visitare il parco, é possibile fare escursioni e immersioni per avvistare i coralli piú belli di dell’isola. Purtroppo non ci siamo stati, quindi non possiamo darvi molte indicazioni, se non che molti locali con cui abbiamo parlato la considerano la zona migliore dell’isola per il diving e lo snorkeling.

Ovviamente sono presenti altre spiagge a Bali, ma queste sono sicuramente le piú famose e speriamo che le nostre indicazioni possano darvi un’idea di massima di quali possano essere le zone che possono soddisfare le vostre esigenze. Buon viaggio!

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano